Category Archives: Benelux

Fuori gli stranieri che non si integrano (dal Belgio)

Published by:

…..gli immigrati extra-Ue dovranno firmare un “contratto” che li obbliga a rispettare usi e costumi del Paese – Chi sgarra, sarà espulso…

BRUXELLES – Il diritto di soggiornare in Belgio per gli immigrati non europei d’ora in poi sarà subordinato alla firma di una dichiarazione di adesione ai valori fondamentali del Paese, dalla libertà di espressione al rispetto delle donne, inclusa la lotta al terrorismo. Altrimenti ci sarà il rimpatrio. È la stretta ‘identitarià decisa dal governo belga di destra, sull’onda degli attacchi terroristici della settimana scorsa, e spinta dal segretario alla migrazione Theo Francken del partito dei nazionalisti fiamminghi della N-va… <<<leggi l’articolo>>>

Approvato alla velocità della luce poco più di una settimana dopo la strage terroristica ad aeroporto e metro, il progetto di legge – che deve però ancora ottenere l’avvallo del Parlamento federale – prevede che ogni “nuovo arrivato” in Belgio da fuori Ue che abbia l’intenzione di stabilirvisi, debba entro 30 giorni sottoscrivere una sorta di ‘contrattò con lo Stato sul rispetto di valori e regole, e di impegno a imparare una delle tre lingue del Paese, a trovare un lavoro e a pagare le tasse.

http://www.cdt.ch/mondo/politica/152233/fuori-gli-stranieri-che-non-si-integrano

Aumentano gli europei espulsi dal Belgio: vittime della lotta al turismo sociale

Published by:

In Belgio vivono undici milioni di persone, di cui un milione di immigrati che provengono, per il 70%, da altri Paesi dell’Unione, in particolare Italia, Francia e Olanda. Negli ultimi anni, il Belgio ha inasprito le norme in materia di politica migratoria, aumentando gli ordini di espulsione emessi nei confronti dei cittadini europei. Si è passati così da otto casi registrati nel 2008 a 1.700 nel 2015.

In Belgio vivono undici milioni di persone, di cui un milione di immigrati che provengono, per il 70%, da altri Paesi dell’Unione, in particolare Italia, Francia e Olanda.

Negli ultimi anni, il Belgio ha inasprito le norme in materia di politica migratoria, aumentando gli ordini di espulsione emessi nei confronti dei cittadini europei. Si è passati così da otto casi registrati nel 2008 a 1.700 nel 2015.

Ad Anversa, nel nord fiammingo, incontriamo Giorgia Bergamini, una ragazza italiana con ventotto anni di esperienza professionale nel settore tessile.

Quando si trasferisce qui per vivere con il suo compagno, frequenta dei corsi per imparare la lingua e si reca all’ufficio di collocamento. Ma le spiegano che è troppo qualificata per le occupazioni che potrebbero proporle.

Poi, nel novembre 2013, riceve una lettera del comune di Anversa in cui le viene intimato di lasciare il Paese: “Hanno ripreso la carta di identità dicendomi che il mio dossier a Bruxelles era vuoto e non avevo dimostrato la volontà di adoperarmi per fare quello che questo paese richiede per poter rimanere. La follia pura”…

…leggi l’articolo intero > http://it.euronews.com/2016/03/11/aumentano-gli-europei-espulsi-dal-belgio-vittime-della-lotta-al-turismo-sociale/

Sanità: la fine del welfare state (in Olanda, per ora)

Published by:

flags_of_NetherlandsLe decisioni del governo olandese rappresentano una grave sconfitta della filosofia sociale europea, in quanto mettono in discussione alcune conquiste che rappresentano l’essenza stessa della nostra civilizzazione, basti dire che il diritto alla salute (in effetti diritto all’assistenza sanitaria) è sancito non solo dalle Costituzioni dei vari stati europei (la nostra Costituzione lo cita all’art. 32), ma anche da dichiarazioni di varie organizzazioni sovranazionali… <<<leggi>>>

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/20/sanita-fine-del-welfare-state-in-olanda-per-ora/717954/

Crack immobiliare: Olanda è il nuovo incubo

Published by:

flags_of_NetherlandsCrack immobiliare, aumento della disoccupazione, crescita debole. Non stiamo parlando di un paese del Sud Europa, ma di un’economia che fino a pochi anni fa vedeva il suo premier inginocchiarsi sempre alle politiche di austerity di Angela Merkel. Rigore a tutti i costi, dicevano gli olandesi, sicuri della solidità dei propri conti e dei fondamentali… <<<leggi>>>

http://www.wallstreetitalia.com/crack-immobiliare-olandail-nuovo-incubo/