La BCE scopre che il problema è la finanza privata, non quella pubblica

Riportiamo qui l’articolo già pubblicato a giugno 2013 sulla significativa relazione di Vítor Constâncio, completamente ignorata dai nostri media,  in cui il vice presidente della BCE ammette a chiare lettere come all’origine della crisi dell’eurozona vi siano le incaute esposizioni del settore finanziario privato favorite dalla moneta unica,  e non  l’eccessivo debito pubblico e la corruzione, sui quali invece TV e giornali continuano imperterriti a bombardarci…. <<<leggi>>>

La BCE scopre che il problema è la finanza privata, non quella pubblica

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *