Category Archives: # il pedante

IVA for dummies

Published by:

L’IVA è un’imposta indiretta. Sono così definite tutte le imposte che si applicano alla ricchezza e al reddito nel momento in cui vengono trasferiti o consumati in quanto espressione indiretta della capacità contributiva di un soggetto. Al contrario, le imposte dirette si applicano direttamente al patrimonio e al reddito.

Il vantaggio delle imposte indirette è la loro facilità di determinazione e riscossione da parte dell’autorità fiscale. Lo svantaggio è che si tratta di imposte letteralmente inique (cioè non eque) perché colpiscono maggiormente le fasce fiscalmente meno capienti, e quindi più povere, della popolazione. Pertanto l’innalzamento delle imposte indirette (IVA in primis) produce un aumento della diseguaglianza economica, impoverendo i più poveri…

…leggi l’articolo intero > http://ilpedante.org/post/iva-for-dummies

Share

L’incubo no cash e il teorema di Pangloss

Published by:

Delle tante pessime idee escogitate dalla civiltà occidentale per autodistruggersi l’abolizione del denaro contante è forse la più folle e pericolosa. I pretesti variano secondo l’inclinazione del gregge: in Italia si dice per fermare l’evasione e all’estero – nientemeno – per sconfiggere il terrorismo e le mafie.

Ovviamente in un’ipotetica società cashless gli evasori e i criminali continuerebbero a frodare il fisco e a muovere miliardi truccando bilanci, creando società di comodo e corrompendo funzionari e politici, esattamente come fanno oggi. E i ladri troverebbero altri modi per rubare, esattamente come ne hanno già trovati. Le cose cambierebbero invece per tutti gli altri, quelli che non avendo conti in Lussemburgo e/o inclinazione al crimine non potranno più proteggere la propria ricchezza dalle crisi finanziarie e dall’arbitrio dei governi

…continua su > http://www.ilpedante.org/post/lincubo-no-cash-e-il-teorema-di-pangloss/

Share

Facciamo Come Chi Ce La Fa – Lectio Magistralis

Published by:

Il 7 febbraio 2014, nasceva su questi server il progetto Facciamo Come, un “generatore random di supercazzole esterofile e piddine”. Con quasi un milione di frasi generate, 225 collaboratori (alcuni dei quali inconsapevolmente prestati alla causa), oltre 1400 templates, un libro scaricato 4000 volte e un Twitter bot dedicato con 5600 tweet, per quasi un biennio facciamocome.org ha rifatto il verso a uno dei tic intellettuali più ricorrenti nella narrazione ufficiale della crisi.

#facciamocome e #ChiCeLaFa, i due hashtag associati al progetto, esprimono in sintesi la stessa idea: che cioè la crisi economica e occupazionale in corso non sia da attribuire alle politiche dei governi ma all’inadeguatezza dei governati.

Per celebrare questi importanti traguardi mi piace proporre ai lettori più pazienti le riflessioni che seguono, nella speranza di aggiungere piacere e consapevolezza alla fruizione di questo strumento…

…leggi l’articolo intero http://ilpedante.org/post/facciamo-come-chi-ce-la-fa

Share